NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla gestione cookie

Cookie tecnici

Questo sito web utilizza i cookie, file di testo depositati sul vostro terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) per raccogliere e analizzare in forma anonima e aggregata informazioni sui vostri comportamenti di navigazione.

Attraverso i cookie questo sito monitora le sessioni, memorizza informazioni e consente l’accesso autenticato in alcune aree, al fine di fornire servizi e migliorare la vostra navigazione. Senza l’uso dei cookie alcune operazioni risulterebbero impossibili da eseguire.

Nello specifico, questo il sito utilizza:

  • cookie per la gestione del servizio di autenticazione;
  • cookie di navigazione, per ricordare alcune scelte di preferenza dell’utente in merito all’interfaccia di navigazione, come lingua o grandezza del font e consentirgli di ritrovare le proprie impostazioni ad ogni nuovo acceso al sito.

I cookie utilizzati dal sito non consentono la raccolta di vostre informazioni personali, non cercano di collegare il vostro indirizzo IP alla vostra identità e non vengono utilizzati in nessun modo a scopo di marketing.

Cookie di terze parti

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”).

Google Analytics utilizza i cookies per consentire di raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utlizzo del sito da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP).

Tali informazioni vengono trasmesse a Google il quale le elabora allo scopo di redigere report riguardanti le Vostre attività sul sito web stesso.

Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere le Vostre informazioni personali di identificazione.

Google non associa il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google nè cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente di computer.
Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

In qualunque momento potete scegliere di abilitare o disabilitare i cookie selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, sebbene ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web.

Utilizzando questo sito Voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Sei qui:
Visite: 77
Stampa
Email
Marco Targhetta e Giovanni Frattin al Raduno Mentor&Talent

Sabato 18 e Domenica 19 Novembre si è svolto a Coverciano il raduno Mentor&Talent, al quale erano presenti i due associati castellani Marco Targhetta e Giovanni Frattin.

Grande soddisfazione per il Presidente Giambattista Pivato, il Consiglio direttivo e tutti gli associati.

(Articolo fatto dai Talent)

Tecnica, etica, organizzazione ed umanizzazione. Questi erano i temi che hanno dato il titolo a questo meraviglioso raduno Talent-Mentor che ci ha visti partecipi. Le nostre aspettative erano alte: si prospettavano due giorni nel tempio del calcio e dell'arbitraggio italiano, nel celebre Centro Tecnico Federale di Coverciano (FI) dove da decenni sono formati gli arbitri più forti del panorama nazionale. Quello che però alla fine ci ha lasciato questa esperienza, è stato ancora di più di ogni nostra più rosea immaginazione. 
Il sabato, non appena arrivati, dopo essere stati accolti con entusiasmo e simpatia da alcuni colleghi della CAN A, tra cui l’arbitro Internazionale Daniele Orsato, in partenza per le gare della domenica, e dopo aver visitato il museo del calcio, ci siamo subito calati con impegno ed interesse in un clima di estrema professionalità. Le riunioni, dove abbiamo analizzato un'infinità di episodi e imparato tantissime nozioni tecniche, erano tenute con incredibile competenza e precisione dal responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange e i suoi collaboratori, che sono riusciti a fugare ogni nostro dubbio in merito a tematiche o più precisamente episodi-video inizialmente molto nebulosi. 
Di grande aiuto è stata anche la presenza del supervisore UEFA del progetto, Prof. Francesco Bianchi, il quale ha saputo dar quel tocco di internazionalità che veramente ci ha fatto sentire parte di un organizzazione grande, puntuale e davvero invidiabile. Proprio lui ha solleticato la nostra fantasia e i nostri animi ambiziosi con un aforisma del 3° presidente degli USA, Thomas Jefferson, il quale diceva: "Credo molto nella fortuna, e ho conferma della sua esistenza in quanto più lavoro sodo più essa mi sorride". Dunque c'è stato spazio, oltre che per la tecnica, anche per grandi insegnamenti di carattere etico ed umano. Il rispetto e la condivisione di valori positivi hanno caratterizzato anche i rapporti tra noi giovani atleti che, provenendo da regioni di tutta Italia, abbiamo potuto scambiare una molteplicità rilevante di esperienze e pareri diversi.
I due giorni ci sono davvero volati, anche grazie alla perfetta organizzazione che ha unito incontri in aula magna, quiz tecnici, allenamenti in palestra e test atletici su uno dei 5 campi del Centro Tecnico. Dopo aver incontrato anche Gianluca Rocchi, di ritorno dal derby di Roma e rappresentante dell’Italia ai campionati mondiali di calcio in Russia, abbiamo concluso i lavori e con comprensibile dispiacere siamo tornati a casa. Tuttavia ci siamo posti due piccoli grandi obiettivi: portare un po' della nostra esperienza nelle sezioni, in modo da rendere partecipi anche i ragazzi che non hanno avuto questa fortuna; tornare, in futuro, in quel meraviglioso centro che è vera e propria officina di arbitri forti ma soprattutto uomini veri.
In tutto questo viaggio siamo stati accompagnati dai nostri Mentor Natalino Tagliapietra e Mario Carrozzini, che sono riusciti sempre a trovare le parole e i consigli giusti per apprezzare appieno ogni istante, dalla partenza al ritorno. Senza dimenticare la loro pazienza e attenzione nel seguirci le domeniche nei campi. Noi ragazzi ci riteniamo davvero fortunati ad avere la possibilità di avere dei maestri non solo di arbitraggio, ma anche di rispetto ed educazione come loro.
Tutto ciò si è verificato e si verificherà per tutta la durata del progetto grazie alla grande opportunità offertaci dal CRA Veneto, del suo Presidente Dino Tommasi e i Componenti tutti: un sentito grazie è forse poco. Il nostro focus è davvero rivolto a ripagarli in campo con sacrificio e dedizione. 
Nella forte speranza di poter rivivere quel sogno chiamato Coverciano, 
AD MAIORA

I Talent 2017/2018 Giovanni Frattin, Marco Targhetta (sez. di Castelfranco Veneto), Jacopo Poto (sez. di Mestre), Giuseppe Marino (sez. di San Donà di Piave), Luca Bianco (sez. di Vicenza), Antonio Atanasov (sez. di Este), Davide Tiozzo (sez. di Chioggia), Roberto Carrisi (sez. di Padova).

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SITO WEB

La Sezione A.I.A. di Castelfranco Veneto è proprietaria del sito, che aggiorna e gestisce autonomamente. Il sito ha per obiettivo la diffusione di informazioni e notizie sui servizi oggetto dell'attività associativa svolta. Il sito può proporre links di accesso a siti di altri enti o di società: La Sezione A.I.A. di Castelfranco Veneto non può ritenersi responsabile circa la loro disponibilità, il loro contenuto, i prodotti ed i servizi offerti, nè, tanto meno, di eventuali danni o perdite occorsi in conseguenza del loro utilizzo. Non è, peraltro, responsabile delle modalità e delle finalità di raccolta e di trattamento dei dati personali da parte di tali soggetti terzi. Leggi Tutto...